GLI GNOMIZ SI AGGIUDICANO L’OTTAVA EDIZIONE DI LOCOMIX

Premio del pubblico agli Gnomiz da Torino. Il riconoscimento della critica ad Andrea Sambucco di Udine

Sono gli Gnomiz da Torino, i vincitori della 8a edizione di LoComix. Davanti alle oltre 400 persone che hanno anche quest’anno mandato sold out il Teatro Concordia di Borgo Maggiore (Repubblica di San Marino), il duo torinese ha sbaragliato la concorrenza portando alla ribalta l’assurdo dialogo fra i due celebri ladroni in croce. Il Premio della Critica è andato invece ad Andrea Sambucco di Udine che con il suo personaggio dell’ape ha elencato il decalogo della comicità.

Questa volta la fantasia dall’Associazione Culturale Locomotiva di San Marino, promotrice di LoComix, ha fatto si che questa edizione intitolata Il giorno del giudizio trasformasse il teatro Concordia in un’aula di tribunale, ricreato fedelmente da una scenografia straordinaria ideata e realizzata dall’architetto Antonio De Padova, in cui si è svolto il primo processo alla comicità.
Davanti all’inflessibile giudice Mirko Mordini, il pubblico ministero rappresentato dalla tenace Avvocatessa Fletcher, alias Marina Tamagnini e l’arrapato e stralunato avvocato difensore della comicità, l’avvocato Catania alias Ettore Mularoni, si sono prodigati nel convincere le giurie della correttezza delle loro tesi, con assurde gag.

Il pubblico è stato chiamato a partecipare scegliendo come al solito il vincitore, mentre una giuria di esperti, della quale faceva parte anche il celeberrimo Fabrizio Fontana, il James Tont di Zelig, è stata chiamata a decidere se ritenere morta o no la comicità.
Al termine del procedimento penale, il verdetto è stato che la comicità non è morta e i finalisti di LoComix ne sono stati la testimonianza. Special guest della serata è stato il pilota sammarinese della classe 250 del motomondiale, Manuel Poggiali, che è stato chiamato ad estrarre i biglietti della lotteria dedicata agli spettatori in sala, che ha regalato due biglietti del Gran Premio Cinzano di San Marino e della Riviera di Rimini e una cena romantica con pernottamento nella suite de La Locanda dell’Artista.
La colonna sonora della serata è stata affidata alle straordinarie performance dell’Alcatraz Quartet, magistralmente diretto dal Maestro Simone La Maida.
Ospite della serata, come da tradizione di LoComix, il vincitore della scorsa edizione – il bolognese Gian Piero Sterpi - che ha ritrovato l’affetto del pubblico strappando applausi a scena aperta. Soddisfazione per tutti gli 8 finalisti che si sono esibiti di fronte ad una platea quanto mai partecipe, dando vita ad una sfida avvincente, a colpi di battute e comicità per tutti i gusti.

La serata è stata ripresa dalla San Marino RTV che oltre ad essersi cortesemente prestata per una particolare Edizione Straordinaria del TG con il professionale Luca Salvatori e le stravaganti incursioni dell’inviato Salvo Sulpezzo, alias Marco Tamagnini, manderà in onda a breve uno speciale su LoComix 2008 con tanto di backstage e interviste ai comici e agli organizzatori.

Per ulteriori informazioni Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Associazione Locomotiva

L'Associazione Culturale Locomotiva nasce nel settembre del 2000 per volontà di un gruppo di giovani col desiderio di incontrarsi e condividere interessi comuni, confrontare le proprie idee e dare vita ad iniziative a carattere più o meno serioso.

Lo scopo dei fondatori era quello di divertirsi, emozionarsi, creare opportunità per i cittadini sammarinesi e del circondario di assistere ad eventi non presenti in questa zona, nonchè favorire l'aggregazione delle persone, e non da ultimo colmare alcune lacune presenti nella nostra vita sociale. Filo conduttore delle iniziative dell'associazione è sempre stato quello di creare un qualcosa che potesse essere utile alla collettività, cercando di non essere mai banali o strumentalizzati dalla politica e questo anche se sembra scontato, in realtà è risultato essere la cosa più difficile!