MAX E SCOSSA VINCONO LA XII EDIZIONE DI LOCOMIX

En plein del duo romano Max e Scossa che conquistano la platea di LoComix aggiudicandosi anche il premio della critica.

Il duo romano Max e Scossa si aggiudica il successo alla dodicesima edizione di LoComix, il concorso per comici emergenti organizzato dall’Associazione Culturale Locomotiva. Il pubblico che ha gremito il Teatro Concordia di Borgo Maggiore e la critica hanno dunque premiato il duo comico Max e Scossa con un pezzo di alto valore tecnico e artistico rappresentando due cyborg che cercano di diventare umani. Max e Scossa sono così diventati i predicatori della risata per l’anno 2012, per la comunità dei sopravvissuti alla fine del mondo redetta dai Maya. Per l’occasione infatti, il Teatro Concordia si è trasformato in un ambiente rupestre, post fine del mondo dove si sono radunati nel 2512 i sopravvissuti alla catastrofe, che grazie alla voglia di ridere dei loro avi che li ha salvati dalla sciagura, hanno ripopolato il pianeta vivendo in armonia con la natura e affidandosi ai predicatori della comicità per continuare a credere in un futuro migliore grazie al sale della vita ovvero il buonumore. Il pubblico, diventato parte integrante dello spettacolo, è stato richiamato più volte dai presentatori Ettore Mularoni, Marina Tamagnini e il loro vispo figlioletto Mauro Granaroli, a partecipare alla celebrazione dell’evento suonando la “piva del buonumore” ed eleggendo il vincitore del concorso. Per gli altri comici in gara ovvero Giovanni D’Angella, Antonella MInarelli, I 4 Gusti, Antonio Innocente, I Rintrionati, Davide Giovannetti e Cristiana Maffucci c’è stata comunque la consolazione dei numerosi applausi e le sonore risate strappate agli spettatori, nonché l’oramai ambito premio di consolazione rappresentato dalla mitica Torta Tre Monti. I due improbabili predicatori e il loro figlioletto a metà gara si sono cimentati nella canzone Terra Promossa, che sull’aria della celebre Terra Promessa, celebrava l’amore per la natura ed il prossimo. Straordinaria la partecipazione del talentuoso rapper sammarinese Lorenzo IROL Salvatori, che ha dato sfoggio della sua bravura improvvisando brani rappeggianti, accompagnato dai musicisti Tony Margiotta, Massimiliano Casali e Antonio De Padova. Quest’ultimo, da artista poliedrico qual è ha realizzato una scenografia assolutamente d’effetto che ha sbalordito il pubblico che ha gremito il Concordia. Ospite applauditissimo della serata è stato il comico forlivese Terenzio Traisci in arte Terenzio TV che ha ripresentato una esilarante ed improbabile televisione per non udenti, con cui ha ottenuto il successo nel 2011.

L’Associazione Culturale Locomotiva desidera esprimere un sentito ringraziamento alla Segreteria di Stato per il Turismo e lo Sport, la Giunta di Castello di Borgo Maggiore, la Telefonia Mobile Sammarinese, la Titancoop,  La Serenissima, Fantastika e la Compagnia Fratelli di Taglia. Un ringraziamento particolare va al Gruppo Banca di San Marino che collabora con la Locomotiva e sostiene LoComix sin dalla prima edizione.

 

Associazione Locomotiva

L'Associazione Culturale Locomotiva nasce nel settembre del 2000 per volontà di un gruppo di giovani col desiderio di incontrarsi e condividere interessi comuni, confrontare le proprie idee e dare vita ad iniziative a carattere più o meno serioso.

Lo scopo dei fondatori era quello di divertirsi, emozionarsi, creare opportunità per i cittadini sammarinesi e del circondario di assistere ad eventi non presenti in questa zona, nonchè favorire l'aggregazione delle persone, e non da ultimo colmare alcune lacune presenti nella nostra vita sociale. Filo conduttore delle iniziative dell'associazione è sempre stato quello di creare un qualcosa che potesse essere utile alla collettività, cercando di non essere mai banali o strumentalizzati dalla politica e questo anche se sembra scontato, in realtà è risultato essere la cosa più difficile!