GLI 8 FINALISTI PRONTI A SALIRE SUL PALCO DEL TEATRO CONCORDIA
Martedì 15 Aprile 2014 17:54

La Locomotiva del buon umore ha caricato sul proprio treno gli otto comici che giungeranno alla stazione di San Marino per il gran finale della 14° edizione LoComix. Durante le tre serate di selezione che si sono tenute nella bellissima cornice del Teatro Corte di Coriano, grazie alla collaborazione fra l'Associazione Locomotiva e la Compagnia Fratelli di Taglia, si sono esibiti oltre 30 comici provenienti da tutta Italia. Di questi la giuria ha ammesso alla finale gli 8 che si contenderanno lo scettro di “re della risata” nella finalissima del 19 aprile a partire dalle ore 21:00 al Teatro Concordia di Borgo Maggiore – Repubblica di San Marino. Anche questa edizione delle selezioni ha riservato grandi sorprese grazie ad artisti che si sono dimostrati fantasiosi e pronti al grande salto verso la celebrità ripercorrendo le orme di alcuni vincitori di Locomix divenuti celebri come BAZ, Enzo e Ramon, Max e Scossa e Le Barnos solo per citarne alcuni.

Gli artisti selezionati per la finale sono (nell'ordine di apparizione della finale):

LUCA GIARDULLO

RINO GIANNINI

RENATO CANTARELLI

MATTHIAS MARTELLI

ANTONIO INNOCENTE

GIANNI BARDI

STEFANO DE CLEMENTE

MAURIZIO BRONZINI

Pronti a subentrare in caso di rinuncia da parte di uno o due finalisti, saranno CLAUDIO ZARLOCCHI e LEONARDO GALOTTO. Tutta la penisola italica è rappresentata nella finale di LoComix che in questa edizione presenta la grande novità della collaborazione con l’agenzia di spettacoli Ridens di Faenza che assegnerà un premio speciale ad uno dei finalisti in gara. I comici ammessi alla finalissima si sono contraddistinti per la loro tecnica, capacità di stare sul palco e per le battute e situazioni comiche particolarmente efficaci che oltre a divertire la giuria preposta alla scelta dei finalisti, hanno catturato anche i favori del pubblico presente al Teatro Corte di Coriano. LoComix continua a essere molto conosciuto e apprezzato sia dal pubblico, per i volti nuovi che porta alla ribalta, sia dai cabarettisti per l’imparzialità di giudizio e l’organizzazione efficiente e amichevole. A testimoniarlo anche i ringraziamenti e i complimenti ricevuti anche dai comici che hanno preso parte alle selezioni e che non sono stati ammessi alla finale. L’Associazione Culturale Locomotiva desidera esprimere un sentito ringraziamento alla Compagnia Fratelli di Taglia per la collaborazione offerta per le selezioni, per l'undicesimo anno consecutivo. Collaborazione che ha permesso alla manifestazione di crescere negli anni e di affermarsi come uno dei migliori festival a livello nazionale italiano. Il ringraziamento va esteso al Comune di Coriano per avere sostenuto l’iniziativa, così pure la Provincia di Rimini e la Regione Emilia Romagna. Ora la manifestazione rientra in territorio sammarinese dove avrà il sostegno della Segreteria di Stato Istruzione e Cultura, Segreteria di Stato Turismo e della Giunta di Castello di Borgo Maggiore oltre alla fondamentale collaborazione del Gruppo Banca di San Marino e dell’Ufficio Attività Sociali e Culturali. Anche quest'anno l’organizzazione dovrà cimentarsi in una nuova entusiasmante sfida ovvero quella di sorprendere ancora una volta il pubblico. Ma la folle creatività dei ragazzi della locomotiva ancora una volta darà vita ad uno spettacolo in grado di regalare al pubblico una serata di allegria e spensieratezza elargendo a grandi mani allegria e buon umore.

 

Associazione Locomotiva

L'Associazione Culturale Locomotiva nasce nel settembre del 2000 per volontà di un gruppo di giovani col desiderio di incontrarsi e condividere interessi comuni, confrontare le proprie idee e dare vita ad iniziative a carattere più o meno serioso.

Lo scopo dei fondatori era quello di divertirsi, emozionarsi, creare opportunità per i cittadini sammarinesi e del circondario di assistere ad eventi non presenti in questa zona, nonchè favorire l'aggregazione delle persone, e non da ultimo colmare alcune lacune presenti nella nostra vita sociale. Filo conduttore delle iniziative dell'associazione è sempre stato quello di creare un qualcosa che potesse essere utile alla collettività, cercando di non essere mai banali o strumentalizzati dalla politica e questo anche se sembra scontato, in realtà è risultato essere la cosa più difficile!