ROBERTO MERCADINI A PALAZZO GRAZIANI CON “LA REGOLA DELL’ECCEZIONE”
Mercoledì 14 Dicembre 2016 07:32

ROBERTO MERCADINI A PALAZZO GRAZIANI CON “LA REGOLA DELL’ECCEZIONE” MONOLOGO SU ADOLESCENZA, BULLISMO E DIPENDENZE.

Martedì 20 dicembre alle ore 21:00 presso Palazzo Graziani a San Marino, Roberto Mercadini ci condurrà in un viaggio nel mondo dell’adolescenza e nelle problematiche associate a questa cruciale fase della vita. L’adolescenza è un’età eccezionale: l’età della massima diversità e della massima uguaglianza. Diversi persino da sé stessi (cioè dai bambini che si è stati e dagli adulti che si diventerà), si cerca in ogni modo la propria vera identità, ciò che ci rende unici. Ma, al contempo, paradossalmente, si cerca come in nessun altro periodo della vita un gruppo a cui conformarsi, un insieme di cui fare parte, una cerchia in cui essere accettati. Solitudine, bullismo, dipendenze: molti dei drammi che i giovani vivono sembrano avere il loro centro in questi bisogni apparentemente inconciliabili. Essere unici, ma non soli. Accettati, ma non anonimi. Essere, insomma, contemporaneamente, regola ed eccezione. Con queste parole Roberto Mercadini presenta il suo monologo.

Uno spettacolo organizzato dall’Associazione Locomotiva, con il patrocinio della Segreteria di Stato Istruzione e Cultura, il contributo della Cassa di Risparmio di San Marino e la collaborazione degli Istituti Culturali di San Marino. Il costo del biglietto d’ingresso è di €10,00, prezzo unico. Non sono previsti né prenotazione dei posti, né prevendita.

Per informazioni contattare l’Associazione Locomotiva al 3357348590 o scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (regola-eccezione-1200X1200.pdf)Locandina dello spettacolo 278 Kb
 

Associazione Locomotiva

L'Associazione Culturale Locomotiva nasce nel settembre del 2000 per volontà di un gruppo di giovani col desiderio di incontrarsi e condividere interessi comuni, confrontare le proprie idee e dare vita ad iniziative a carattere più o meno serioso.

Lo scopo dei fondatori era quello di divertirsi, emozionarsi, creare opportunità per i cittadini sammarinesi e del circondario di assistere ad eventi non presenti in questa zona, nonchè favorire l'aggregazione delle persone, e non da ultimo colmare alcune lacune presenti nella nostra vita sociale. Filo conduttore delle iniziative dell'associazione è sempre stato quello di creare un qualcosa che potesse essere utile alla collettività, cercando di non essere mai banali o strumentalizzati dalla politica e questo anche se sembra scontato, in realtà è risultato essere la cosa più difficile!